[25-07-2013]

ON: MARCO PUGLIESE “DELUSI POLITICAMENTE E UMANAMENTE DA UN “LEADER” CHE IN REALTA’ NON LO E’”

GRANDE SUD CAMPANIA :IN MASSA LASCIANO LO”PSEUDO PARTITO” DI MICCICHE’

 

PuglieseSi è deciso in massa di uscire dal partito di Micciche’ in Regione Campania “per assenteismo totale e comportamento inqualificabile del segretario Gianfranco Micciche’”. E’ questa la nota-motivazione a firma dell’ onorevole campano Marco Pugliese e degli oramai ex coordinatori di Grande Sud delle province di Avellino dott.Stanco M.,Benevento dott. Campagnuolo E.,Caserta dott. Amoroso P.,Salerno dott.Melella M. e Napoli dott. Schiavone P.

 

Abbiamo aderito a questo progetto sin dalla nascita nell’ ottobre 2010 con tanto entusiasmo, ma oggi ci rendiamo conto di aver avuto a che fare con un”leader” (miccichè) se cosi’ lo possiamo definire, che ha avuto solo il primato di riuscire a distruggere tutto cio’ che con passione e spirito di abnegazione si era costruito nel tempo in regione Campania e nel resto del territorio meridionale.

 

Per noi la S. di Sud sta per Sudore,Sacrificio e Speranza… nel veder migliorare la qualità della vita del territorio e di chi esso lo vive e non per Superficiali… interessi personali di un qualunquista.

 

in conclusione le dichierazioni dell’On MarcoPugliese (ex fondatore del movimento arancione): “rimane l’orgoglio di aver fatto tante battaglie per l’interesse del Sud, ma anche il rammarico di aver creduto in un personaggio (micchichè) che è lontano anni luce da quelli che realmente sono i problemi di questa terra. In questo pseudo partito, non vi è democrazia, nè trasparenza per iscritti,simpatizzanti e militanti che hanno contribuito anche economicamente alla nascita e alla crescita del partito stesso e che ancora ancora ad oggi lamentano il fatto di non aver avuto mai risposta su quello che è il bilancio del movimento politico Grande Sud, che per legge deve essere pubblicato sul sito internet del movimento stesso e in in apposita sezione del sito della Camera dei Dep”.In tale occasione abbiamo formalizzato la nascita di un’associazione cultural liberale dal nome “NOI CITTADINI PER IL SUD” e da giovani e laboriosi, guardiamo con molto interesse alla rinascita di Forza Italia come motore di ripresa sociale per il Sud e per il Paese.

 

Con l’occasione si ringrazia cordialmente.